Logo Repubblica ItalianaM I N I S T E R O  D E L L ' I S T R U Z I O N E

Scritto da Lina Barone

Un’esperienza da non dimenticare quella vissuta venerdì 13 maggio per gli alunni partecipanti al progetto di legalità “Eroi dal silenzio” nei luoghi di Peppino Impastato a Cinisi.

 

Tale visita didattica è stata vissuta con grande partecipazione ed anche gioia da tutti i ragazzi del progetto, per molti dei quali è stata, purtroppo, l’unica uscita didattica del loro triennio scolastico, a causa della recente pandemia da covid, che ha impedito fino a poche settimane fa qualunque attività al di fuori delle mura scolastiche.

 

Ad accoglierci presso Casa Memoria di Felicia e Peppino Impastato abbiamo trovato Cristina, una volontaria dell’Associazione intitolata a Peppino Impastato, che è rimasta piacevolmente sorpresa dalle magliette indossate dai ragazzi con i volti di Peppino e Felicia, realizzate per la recente manifestazione del loro progetto e che invitandoci all’interno della stanza che costituiva il salotto di Felicia ci ha parlato di Peppino, delle sue tante battaglie per la legalità nella realtà degli anni Settanta a Cinisi, del suo impegno anche con Radio Aut, del difficile rapporto con il padre e di quello strettissimo con la madre. Si sono avvicendate domande anche su quanto è successo dopo la morte di Peppino ed anche dopo quella di Felicia a Cinisi, sulle difficoltà di diffondere una cultura antimafia ancora oggi. Grande l’emozione suscitata nei ragazzi dalla visita dell’abitazione esoprattutto della camera di Peppino, con i suoi libri, la sua chitarra, le sue foto.

 

La visita è proseguita poi percorrendo i cento passi, scanditi dalle mattonelle della legalità da casa Impastato a casa Badalamenti, espropriata dallo stato ed oggi Biblioteca comunale del paese. Ogni mattonella che accompagna il percorso reca al suo interno dei pensieri particolarmente significativi di alcune fra le tante vittime di mafia come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Rita Atria, Padre Pino Puglisi e tanti altri.

 

Dopo una breve passeggiata nel paese di Cinisi la visita si è conclusa con un momento di silenzio presso il casolare nel quale è avvenuto l’omicidio di Impastato, luogo drammaticamente spoglio e desolato, ma ravvivato dalla speranza di un mazzolino di fiori ivi deposto, segno che il ricordo di Peppino rimane ancora vivo dopo 44 anni dal suo assassinio.

 

Le docenti Angela Maria Spanò e Giuseppa Ganci

 

ozio_gallery_jgallery

Coronavirus e rientro a scuola

Leggi tutto...

Comunicazioni

Scritto da Lina Barone

Orario di ricevimento uffici di segreteria dal 27/06/2022 al 02/09/2022

Scritto da Lina Barone

Contributo scolastico volontario a.s. 2022/2023

Leggi tutto...

News ed Eventi

Scritto da Lina Barone

Spettacolo conclusivo progetto “Eroi dal silenzio”

Scritto da Lina Barone

Giornata Open Day presso la Caserma “E. Turba”

Scritto da Lina Barone

Manifestazioni fine anno scolastico

Leggi tutto...

PON

Leggi tutto...

PROGETTI

Leggi tutto...

Concorsi e Gare

Scritto da Lina Barone

Concorso "Stop ai bulli"

Scritto da Lina Barone

Premiazione concorso “Diamoci una mossa“

Leggi tutto...

Prodotti degli alunni

Scritto da Lina Barone

La scuola INCLUSIVA: la classe 3ªD

Scritto da Lina Barone

Studiare, creando...I lapbook della 1 A

Scritto da Lina Barone

Video fumetto "La mela d'oro" - classe 1I

Leggi tutto...

Erasmus +

Scritto da Lina Barone

Erasmus KA1 - Esperienza di Job Shadowing in Spagna

Scritto da Lina Barone

Erasmus KA2 Drones: conclusa la mobilità in Ungheria

Leggi tutto...

Certificazioni linguistiche

Scritto da Lina Barone

Certificazioni DELF: "Bravo à tous les élèves!"

Scritto da Lina Barone

20 anni dal Progetto Lingue 2000

Bandi e graduatorie

Leggi tutto...

Link utili

Attestati e riconoscimenti

Torna su