Logo Repubblica ItalianaM I N I S T E R O  D E L L ' I S T R U Z I O N E

Scritto da Lina Barone

Come da circolare MIUR 312 del 2012 e a seguito di delibera del CDI, il Nostro istituto richiede € 20 come contributo volontario che viene utilizzato per: “ampliamento offerta formativa, materiali laboratori, innovazione tecnologica nonché assicurazione e libretto di giustificazioni”.

 

Pur non versando l’intera somma richiesta, la circolare MIUR già citata recita quanto segue: “Il contributo in ogni modo non potrà riguardare lo svolgimento di attività curriculari, fermo restando l’obbligo di rimborsare alla scuola alcune spese sostenute per conto delle famiglie stesse come quelle per il contratto di assicurazione individuale per gli infortuni e la responsabilità civile o quelli per i libretti delle assenze e altri materiali"

 

Tenuto conto di quanto sopra, tutte le famiglie potranno versare il contributo di € 20 comprendente:

 

Contributo volontario € 10: contributo per ampliamento offerta formativa, materiali laboratori, innovazione tecnologica

 

Rimborso spese (come da circ. MIUR n. 312 del 2012) € 10: per assicurazione individuale per gli infortuni e la responsabilità civile e libretti delle assenze.

 

Coloro che non intendono versare l’intera somma di € 20 sono tenuti, però, al versamento di € 10 per rimborso spese. I versamenti dovranno essere effettuati entro il 31/08/2021 utilizzando il servizio “PagoInRete” dal sito del MIUR: http://www.istruzione.it/pagoinrete/

 

Procedura di registrazione sulla piattaforma Pagoinrete per chi ancora non fosse registrato

 

Per accedere al servizio è necessario effettuare 2 passaggi:

 

1. Registrazione  dell'utente  sul  portale  del  MI: tramite  il  link  dedicato,  presente in alto a destra dell’Homepage, si accede alla pagina di registrazione utente  per inserire  i  propri  dati  anagrafici  e  un  indirizzo  e-mail  di  contatto;  durante  la registrazione,  il  sistema  rilascerà  l'utenza  per  accedere  al  sistema  (username)  e richiederà  all'utente  di  inserire  la  sua  password  per  l'accesso  al  sistema.  Dopo  la certificazione   dell'indirizzo   email   inserito   dall'utente   a   registrazione sarà definitiva.

2. Attivazione  del  servizio  pagamenti: accedendo  al  portale  del  MI   l'utente registrato dovrà selezionare il servizio pagamenti online per la sua attivazione. Se non lo ha già fatto, l'utente dovrà comunicare alla scuola dove è iscritto il proprio figlio  la  volontà  di  aderire  al  servizio  dei  pagamenti  e  richiedere  di  essere associato  all'alunno  frequentante  per  la  visualizzazione  degli  avvisi  telematici  a lui  intestati.  Una  volta  che  la  segreteria  ha  confermato  l'associazione  genitore-figlio, accedendo  al  portale  del  MIUR,  l'utente  si  ritroverà  automaticamente abilitato al servizio pagamenti e visualizzerà gli avvisi intestati ai proprifigli.

 

Per effettuare un pagamento on line l’utente deve:

 

1. selezionare l’avviso telematico scorrendo dal menu atendina l’a.s. 2021/22 da porre in un carrello dei pagamenti;

2. scegliere tra diversi metodi di pagamento proposti: carta di credito, addebito in conto   e   bollettino   postale   online.   In   funzione   della   modalità   di pagamento selezionata, il sistema visualizzerà lista dei PSP che permettono tale modalità;

3. selezionare un PSP e procedere con il pagamento inserendo i dati richiesti* sul sito delPSP.

*PagoInRete  non  archivia  alcun  dato  relativo  alla  carta di  credito  o  al  conto corrente dell’utente

 

Sulle modalità di utilizzo della piattaforma si rimanda alla lettura del Manuale utente disponibile all’indirizzo: http://www.istruzione.it/pagoinrete/files/manuale_utente_famiglia.pdf

 

Ricevuta del versamento dovrà essere inviata all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando nome-cognome-classe dell’alunno

 

Si  vuole  sottolineare  che  il  contributo  volontario  rappresenta,  in  uno  spirito  di  collaborazione  e  di partecipazione delle famiglie alla gestione della  vita scolastica, una fonte essenziale per assicurare un’ampia offerta formativa.

 

Si ricorda che i contributi volontari possono essere fiscalmente detratti per il19% (in base al DPR 917/1986,  Testo  unico  delle  imposte  sui  redditi,  ed  in  base  alla  legge  40/2007,  art.  13),  purché  il versamento  sia  effettuato  tramite  bonifico  bancario  o  conto  corrente  postale; nella  causale  va indicata  la  motivazione:  “contributo   scolastico   per   ampliamento   offerta   formativa   e innovazione tecnologica”.

 

Circolare n. 248 pdf

Coronavirus e rientro a scuola

Leggi tutto...

Comunicazioni

Leggi tutto...

News ed Eventi

Scritto da Lina Barone

Festa dell'accoglienza - anno scolastico 2021-2022

Scritto da Lina Barone

Giornata del dialetto: "Rosa canta e Cunta" - Classe 2G

Scritto da Lina Barone

"A fotosintesi": connubio fra scienze e vernacolo

Leggi tutto...

PON

Leggi tutto...

Concorsi e Gare

Leggi tutto...

Prodotti degli alunni

Scritto da Lina Barone

Progetto Erasmus KA2 - The Castle - Il castello della Zisa

Scritto da Super User

Mostra virtuale di disegni - Corsi A-D-I e 1M

Leggi tutto...

Erasmus +

Leggi tutto...

Certificazioni linguistiche

Scritto da Lina Barone

20 anni dal Progetto Lingue 2000

Scritto da Lina Barone

Consegna Diplomi DELF PRIM

Bandi e graduatorie

Leggi tutto...

Link utili

Attestati e riconoscimenti

Torna su