Logo Repubblica ItalianaM I N I S T E R O  D E L L ' I S T R U Z I O N E

Scritto da Lina Barone

A seguito della pubblicazione, in data 03/03/2021, dell’Ordinanza ministeriale n. 52 concernente le modalità di svolgimento degli Esami di Stato nel primo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2020/2021, si forniscono le seguenti indicazioni:

A seguito dell’ammissione all’Esame di Stato da parte del Consiglio di classe si svolgerà l’Esame, a partire dal 14/06/2021.

 

L’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione consta di una prova orale, e prevede la realizzazione e la presentazione, da parte degli alunni, di un elaborato inerente a una tematica condivisa dall’alunno con i docenti della classe e assegnata dal Consiglio di classe entro il 7 maggio 2021. La tematica sarà comunicata tramite il registro elettronico.

 

Gli alunni dovranno inviare al Consiglio di classe entro il 7 giugno 2021, in modalità telematica, tramite il registro elettronico, il proprio elaborato. I docenti avranno cura di seguire gli alunni suggerendo loro anche la forma dell’elaborato ritenuta più idonea.

 

L’elaborato consiste in un prodotto originale, coerente con la tematica assegnata dal consiglio di classe, e può essere realizzato sotto forma di testo scritto, presentazione anche multimediale, mappa o insieme di mappe, filmato, produzione artistica o tecnico-pratica o strumentale per gli alunni frequentanti i percorsi a indirizzo musicale, e coinvolgere una o più discipline tra quelle previste dal piano di studi

 

L’esame tiene a riferimento il profilo finale dello studente, secondo le Indicazioni nazionali per il curricolo, con particolare attenzione alla capacità di argomentazione, di risoluzione di problemi, di pensiero critico e riflessivo, nonché sul livello di padronanza delle competenze di educazione civica.

 

Nel corso della prova orale, condotta a partire dalla presentazione dell’elaborato, è comunque accertato il livello di padronanza degli obiettivi e dei traguardi di competenza previsti dalle Indicazioni nazionali come declinati dal curricolo di istituto e dalla programmazione specifica dei consigli di classe e, in particolare:

a) della lingua italiana;

b) delle competenze logico matematiche;

c) delle competenze nelle lingue straniere.

 

Per i percorsi a indirizzo musicale, nell’ambito della prova orale, è previsto anche lo svolgimento di una prova pratica di strumento.

 

Per gli alunni con disabilità l’assegnazione dell’elaborato, la prova orale e la valutazione finale sono definite sulla base del piano educativo individualizzato.

 

Per gli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento, l’assegnazione dell’elaborato e la prova orale sono definite sulla base di quanto previsto dal piano didattico personalizzato.

 

Per le situazioni di alunni con altri bisogni educativi speciali, non ricompresi nelle categorie di cui alla legge 8 ottobre 2010, n. 170 e alla legge 5 febbraio 1992, n. 104, formalmente individuate dal consiglio di classe, non è prevista alcuna misura dispensativa in sede di esame, mentre è assicurato l’utilizzo degli strumenti compensativi già previsti per le prove di valutazione orali in corso d’anno.

 

La valutazione finale espressa con la votazione di dieci decimi può essere accompagnata dalla lode, con deliberazione all’unanimità della commissione, in relazione alle valutazioni conseguite nel percorso scolastico del triennio e agli esiti della prova d’esame.

 

L’Esame si svolgerà in presenza; nei casi in cui uno o più commissari d’esame o candidati siano impossibilitati a seguire i lavori in presenza, inclusa la prova d’esame, in conseguenza di specifiche disposizioni sanitarie connesse all’emergenza epidemiologica, il presidente della commissione dispone la partecipazione degli interessati in videoconferenza.

 

CANDIDATI PRIVATISTI

 

Prima della convocazione dei Consigli di classe per formalizzare le tematiche da comunicare agli alunni verrà comunicato ai coordinatori la presenza nella propria classe di candidati esterni per cui dovrà essere predisposta una tematica che verrà poi comunicata, entro il 07/05/2021, tramite mail ufficiale dal Sig. Bonsignore (segreteria alunni). I candidati esterni dovranno inviare in modalità telematica alla mail ufficiale della scuola entro il 07/06/2021 l’elaborato, che prevede la trattazione integrata di più discipline e consiste in un prodotto originale e coerente con la tematica assegnata dal consiglio di classe; potrà essere realizzato sotto forma di testo scritto o di presentazione multimediale; deve mettere in evidenza le conoscenze, le abilità e le competenze correlate ai traguardi di competenza previsti dalle Indicazioni nazionali del primo ciclo.

 

La valutazione dell’Esame, qualora pari o superiore ai sei decimi, comporta il superamento dell’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione e costituisce la valutazione finale.

 

La Dirigente Scolastica
Prof.ssa Giuseppina D'Amico

 

Circolare n. 196 della Dirigente Scolastica  pdf

Coronavirus e rientro a scuola

Leggi tutto...

Comunicazioni

Leggi tutto...

News ed Eventi

Leggi tutto...

Concorsi e Gare

Leggi tutto...

Erasmus +

Scritto da Lina Barone

CLIL che passione!

Scritto da Lina Barone

Buon Natale e Felice anno nuovo Erasmus!

Scritto da Lina Barone

Il logo italiano vince il contest Erasmus KA2 Castles

Leggi tutto...

Certificazioni linguistiche

Scritto da Lina Barone

20 anni dal Progetto Lingue 2000

Scritto da Lina Barone

Consegna Diplomi DELF PRIM

Bandi e graduatorie

Scritto da Lina Barone

Graduatoria provvisoria per l’incarico di RSPP

Scritto da Lina Barone

Avviso pubblico per incarico di RSPP

Leggi tutto...

PON

Leggi tutto...

Link utili

Attestati e riconoscimenti

Torna su